Una scena di "Il posto" di Ermanno Olmi

Una scena di "Il posto" di Ermanno Olmi

Non solo il figlio e la figlia, ma eventualmente anche fratelli, sorelle e nipoti, in linea di successione. Accetto di prepensionarmi, ma mi prendi un parente. Per il sindacato dei bancari, che ha stipulato l’intesa alla Banca di Credito Cooperativo di Roma, si tratterebbe addirittura di un “accordo pilota“.

A me pare un accordo devastante, in quanto: 1) nega il principio di pari opportunità 2) sancisce la liceità del familismo 3) minaccia il principio del merito (anche se il candidato dovrà, almen formalmente, superare un colloquio)   4) indica come soluzione al problema dell’occupazione giovanile l’arroccamento difensivo e la guerra tra poveri 5) ostacola la mobilità sociale 6) immiserisce il ruolo del sindacato, dalla tutela alla pseudo-raccomandazione.

Il bene a pochi a scapito dell’etica pubblica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •